Riapertura Estate 2020. Comunicare sicurezza e qualità: la risposta dell’Hotel al turista

Il Covid-19 ha sconvolto le vite di tutti, ha cambiato le abitudini dei turisti e la nostra concezione del viaggio.

 Il turista inizierà a pianificare il soggiorno in maniera più attenta alla qualità del servizio e dell’ospitalità; basti pensare all’igienificazione della struttura e ai nuovi protocolli sulla fruizione degli spazi comuni. 

Da oggi, infatti, la scelta della struttura si baserà per prima cosa sulla sicurezza del luogo in cui si andrà a soggiornare. Ecco dunque che ogni struttura ricettiva dovrà ragionare su una ripartenza ben studiata e comunicare su tutti i propri canali in maniera coordinata. Se fino a tre mesi fa la meta era la scelta da cui si iniziava a pianificare, dopo la pandemia che ha colpito indistintamente ognuno di noi, l’igiene e la prevenzione saranno nuovi bisogni primari da soddisfare. 

Con la nuova stagione 2020 l’hotel diventa la “seconda casa” del turista, dovrà percepire lo stesso senso di tutela e cura in maniera ancora più forte di quanto sia stata fino ad ora. Non si potrà più puntare sul prezzo, ma la qualità del servizio diventerà pilastro fondamentale di rinascita.

È necessario quindi saper comunicare il proprio hotel e fortificare lo storytelling, trasformando i protocolli in punti di forza della struttura. La fase che ogni albergatore dovrà affrontare diventa occasione per creare nuovi contatti con i turisti, i contatti giusti e duraturi, basati su una fiducia che sarà ancora più stabile di quanto non lo sia mai stata. 

Queste tematiche saranno oggetto della formazione gratuita organizzata da Real Web e CiEffe, ente accreditato in Trentino Alto Adige per la formazione continua. Appuntamento è fissato per venerdì 15 Maggio dalle 10:00 alle 11:00; puoi iscriverti a questo link

Ti aspettiamo!

Il team di Real Web

Abbiamo molto da condividere con te

Ti abbiamo inviato una mail per confermare l'iscrizione. Ancora un click e sarai dei nostri.
Sembra che manchi qualcosa. Controlla i campi!

Lascia un commento